Fifa 17 e Pes 2017 confronto: quale il migliore e quale scegliere

Fifa 17 e Pes 2017 confronto: quale il migliore e quale scegliereFifa 17 e Pes 2017 confronto: quale il migliore e quale scegliere

Settembre è da ormai diversi anni il mese dell’uscita dei due titoli calcistici che si danno battaglia a colpi di motore grafico, gameplay e, ultimamente, comparto multiplayer online. Fifa 17 e Pes 2017 anche quest’anno hanno provato a superare se stessi e soprattutto la rispettiva concorrenza. Ci sono riusciti? Diciamo subito di sì.

Per un semplice motivo: ognuno dei due titoli ha le sue peculiarità, che consentono a Konami ed Ea di avere una schiera di fan praticamente immutata da anni. Certo, di tanto in tanto c’è qualcuno che tenta il salto da una parte all’altra, ma storicamente abbiamo fazioni come potrebbero essere quelle di Milan e Inter.

Gameplay a confronto

Sì perchè chi esalta i pregi di uno non può apprezzare i difetti dell’altro e viceversa. L’unico anno in cui Konami ha tentato di somigliare troppo a Fifa, ha fatto un colossale buco nell’acqua, con un gameplay disastroso, miriadi di bug e il rischio di un disconoscimento da parte di sostenitori. Saggiamente è tornata nei ranghi, puntando su quelle qualità che da sempre la contraddistinguono: divertimento nel gameplay, spettacolarità, grafica eccezionale per quel che riguarda il realismo dei volti, ritmo indiavolato.

Motore grafico

Fifa invece, che quest’anno cambia motore grafico passando da Ignite a Frostbite, non abbandona la volontà di offrire un realismo più estremo possibile, che a volte scantona in ritmi di gioco ingessati. Ma chi ama Fifa vuole questo, con traiettorie di palla realistiche, controllo di palla praticamente perfetto e difficoltà nel creare azioni pericolose e tiri precisi assoluta.

Da Fut a Il Viaggio

E poi c’è il comparto multiplayer, sul quale Ea non ha rivali. Se già la modalità Fifa Ultimate Team rappresentava un punto di riferimento per tantissimi giocatori di tutto il mondo, la modalità Il Viaggio di quest’anno rischia di essere un vero e proprio crack. Preparatevi a vestire i panni di Alex Hunter, giovane promessa del calcio inglese e mondiale che dovrà tentare di affermarsi ed emergere tra mille difficoltà, familiari e sportive.

Sarete voi a guidarlo attraverso allenamenti, partite e scelte di vita, provando a renderlo il miglior giocatore e uomo possibile. Pes in questo senso resta nettamente indietro, accontentandosi, si fa per dire, delle licenze della Champions League.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


What is 15 + 4 ?
Please leave these two fields as-is:
IMPORTANT! To be able to proceed, you need to solve the following simple math (so we know that you are a human) :-)