Sunday September 21st 2014
Pubblicato il: venerdì, giugno 14th, 2013

Riforma pensioni governo Letta 2013: ultime news su cambiamenti a legge Fornero e esodati

Pare essere definitivamente tramontata l’ipotesi di una riforma organica delle pensioni da parte del Governo Letta in questo 2013: infatti tutte le ultime news riguardo eventuali cambiamenti alla famigerata legge Fornero si indirizzano verso un probabile colpo di spugna.

Dunque se ci saranno delle modifiche, queste non saranno radicali, bensì soltanto degli aggiustamenti: insomma sono prive di fondamento le voci circolate sull’introduzione della flessibilità in uscita che prevedeva una penalizzazione del 2% dell’assegno pensionistico per ogni anno di anticipo rispetto ai 65 previsti, così come il tetto minimo e massimo per andare in pensione fissati rispettivamente a 62 e 70 anni con 35 anni di contributi versati.

Sia il Ministro dell’Economia Saccomanni che quello del Welfare Giovannini hanno infatti dichiarato che non c’è da parte dell’esecutivo la volontà di diminuire l’età mRiforma pensioni governo Letta 2013: ultime news su cambiamenti a legge Fornero e esodatiinima per lasciare il mondo del lavoro.

Dichiarazioni che sono da leggere come una rassicurazione rispetto alle preoccupazioni che si erano sollevate da più parti in Europa circa l’intenzione del Governo Letta di rivoluzionare la riforma compiuta dalla Fornero lo scorso anno che ha stabilizzato i conti italiani come rimarcato dai dati forniti dall’Inps qualche giorno fa.

Se ci sarà qualche aggiustamento lo si farà solo per alcune categorie particolarmente danneggiate dalla legge voluta dall’ex ministro del Lavoro dell’esecutivo Monti, come gli esodati ed i dipendenti del settore scuola e del comparto difesa.

Una delle misure di cui si parla per riuscire a trovare i soldi al fine di coprire le maggiori spese derivanti da queste modifiche è quella di un prelievo extra su quanti percepiscono un assegno pensionistico superiore a 3 mila euro lordi mensili.

D’altro canto il governo Letta è alle prese anche con il reperimento di fondi sia per scongiurare l’aumento dell’Iva dal 21% al 22%, sia per eliminare l’Imu almeno sulla prima casa. Dunque in questo momento le priorità sono altre per la buona pace dei cittadini che si apprestano ad andare in pensione o che sono stati palesemente colpiti dalla riforma Fornero.

Infine c’è da segnalare  come Francesco Flore, portavoce dei Contributori Volontari, abbia annunciato la presentazione di una denuncia da parte di 191 esodati nei confronti del Ministero del Lavoro per mobbing sociale e la relativa richiesta di risarcimento per danni morali: “La Riforma Fornero delle pensioni, è ormai di pubblico dominio, era finalizzata a fare cassa immediata e che ha finito per stravolgere la vita di centinaia di migliaia di persone. Si tratta di un procedimento giudiziale prima di tutto di natura dichiaratamente etico-morale ed è importante sottolineare che gli attori in giudizio chiedono un simbolico risarcimento danni di 10.000 euro ciascuno, che sarà quasi totalmente devoluto ad una costituenda Associazione senza fini di lucro con il fine di sostenere le famiglie indigenti dei colpiti dalla riforma previdenziale Monti-Fornero”.

Leave a Comment

What is 10 + 13 ?
Please leave these two fields as-is:
IMPORTANT! To be able to proceed, you need to solve the following simple math (so we know that you are a human) :-)

Altre notizie

Ucraina, Poroshenko scioglie Parlamento
Ucraina, Poroshenko scioglie Parlamento

Il presidente ucraino, Petro Poroshenko, ha deciso di sciogliere il Parlamento, aprendo in questo modo la strada alle [Read More]

Draghi e Yellen, ottimismo per le borse in attesa della QE per la Bce
Draghi e Yellen, ottimismo per le borse in attesa della QE per la Bce

Buon inizio di settimana e discreta fine di agosto per i mercati anche grazie ai segnali positivi che arrivano dal [Read More]

Bimbo di 3 anni travolto e ucciso da pirata della strada a Ponte Nuovo (Ravenna)
Bimbo di 3 anni travolto e ucciso da pirata della strada a Ponte Nuovo (Ravenna)

Tragedia nel Ravennate dove un bimbo è stato travolto e ucciso in strada. In queste ore è scattata la caccia al [Read More]

Dell’Utri torna dal Libano in Italia: 7 anni di carcere
Dell’Utri torna dal Libano in Italia: 7 anni di carcere

Torna in Italia Marcello dell’Utri. Dopo essere stato estradato dal Libano, è arrivato in aereo a Fiumicino [Read More]

Uomo corre nudo in bici a Bologna: dice “Volevo provare l’ebrezza”
Uomo corre nudo in bici a Bologna: dice “Volevo provare l’ebrezza”

Stupore, paura e qualche risata per la comparsa in pieno centro a Bologna di un umo nudo in bici. Si tratta di un [Read More]

Interesting Sites

    Insider

    Archives