Pescara-Juventus streaming: come seguirla in diretta video online gratis per abbonati e live sul web

La dodicesima giornata di campionato presenta un interessante anticipo serale tra Pescara e Juventus: il fischio d’inizio è infatti previsto per le 20:45 di stasera sabato 10 novembre 2012. La partita sarà visibile gratis in diretta streaming sul proprio iPhone e iPad, o su qualsiasi altro smartphone e tablet, grazie ai servizi Sky Go e Premium Play messi a disposizione da Sky e Mediaset Premium esclusivamente per i propri abbonati.

Un altro modo per seguire online l’incontro sarà quello di collegarsi alle pagine web dei maggiori quotidiani sportivi italiani che daranno live l’aggiornamento del risultato del match con i relativi marcatori e cronaca.

Per chi volesse vedere i gol della sfida dovrà attendere che su Youtube qualcuno posti il video della sintesi della partita. Partita che si preannuncia ricca di spunti: da un lato la Juventus vorrà immediatamente rifarsi dopo la brutta sconfitta casalinga dello scorso turno patita contro l’Inter che ha posto fine all’imbattibilità dei bianconeri, dall’altro il Pescara vorrà dare seguito alla vittoria contro il Parma e raccogliere punti pesanti per raggiungere l’agognata salvezza.

Per quanto riguarda le probabili formazioni Conte ed il suo sostituto Alessio sono alle prese con diversi dubbi dovuti ai tanti match ravvicinati: in difesa Lucio appare in rampa di lancio per sostituire uno tra Barzagli e Chiellini, mentre Bonucci paritrà dal primo minuto. Tra i pali ci sarà come al solito Buffon.

In mezzo al campo sfuma il turnover per Pirlo in quanto il suo annunciato sostituto Pogba non è stato nemmeno convocato per motivi disciplinari: il giovaPescara-Juventus streaming: come seguirla in diretta video online gratis per abbonati e live sul webne talento francese è infatti giunto in ritardo a ben due allenamenti e Conte non lo ha perdonato escludendo dalla trasferta di Pescara.

Gli altri due centrocampisti titolari saranno Marchisio e Vidal, anche se Giaccherini proverà fino all’ultimo ad insidiare il cileno. Sulle fasce agiranno Isla, ancora preferito a Lichtsteiner dopo la buona prova in Champions League, e Asamoah.

Il rebus è però in avanti, dove Vucinic, Quagliarella e Giovinco si giocano i due posti disponibili con i primi due favoriti. Tra le fila abruzzesi il ballottaggio è nel reparto arretrato tra Romagnoli e Capuano, mentre Weiss partirà dalla panchina. Con Blasi indisponibile le chiavi del centrocampo saranno affidate a Cascione e Nielsen, con Quintero che proverà a dare quel tocco di fantasia indispensabile per mettere in difficoltà la capolista.

Queste le dichiarazione del tecnico del Pescara, Giovanni Stroppa, alla vigilia della sfida contro la Juventus: “Giochiamo contro una delle squadre più forti del mondo, è naturale partire sfavoriti ma nel calcio nulla è mai scontato. Potrà non bastare, ma alla squadra chiedo grandissima attenzione e tanta grinta, cercando di non concedere troppo alla Juventus. Le contestazioni del pubblico non mi interessano, penso soltanto a fare punti utili per la salvezza. Faccio i complimenti a Conte per come ha saputo adeguare le sue idee alle caratteristiche dei suoi giocatori, che rappresentano in pieno il carattere e il temperamento del tecnico. Era visto come un integralista del 4-2-4, invece ha trovato la chiave giusta.”

Poi un commento sulla partita e sulle probabili scelte di formazione: “Partiamo da sfavoriti ma possiamo fare male ai campioni d’Italia. Di certo dovremo soffrire, ma nell’arco dei 90 minuti ci saranno anche dei momenti in cui potremo far male alla Juventus: bisognerà sfruttarli. Il bello del calcio è che tutto può accadere. Non credo di cambiare molto rispetto all’ultima partita.”

Sia Alessio che gli altri tesserati della Vecchia Signora continuano invece a disertare le conferenze stampa che precedono le partite di campionato e dunque non è possibile riportare il pensiero in casa juventina alla vigilia della trasferta con il Pescara.

Qui di seguito le probabili formazioni con cui si schiereranno Pescara e Juventus.

Pescara (3-5-2): Perin, Cosic, Romagnoli, Bocchetti, Zanon, Nielsen, Cascione, Quintero, Modesto, Abbruscato, Jonathas.

A disposizione: Pelizzoli, Balzano, Capuano, Soddimo, Bjarnason, Celik, Weiss, Caprari, Vukusic.

Allenatore: Stroppa.

Juventus (3-5-2): Buffon, Lucio, Bonucci, Chiellini, Isla, Vidal, Pirlo, Marchisio, Asamoah, Vucinic, Quagliarella.

A disposizione: Storari, Rubinho, Barzagli, Lichtsteiner, Caceres, Giaccherini, Marrone, Padoin, Matri, Bendtner, Giovinco.

Allenatore: Alessio.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


What is 10 + 10 ?
Please leave these two fields as-is:
IMPORTANT! To be able to proceed, you need to solve the following simple math (so we know that you are a human) :-)